Crea sito

Basket in Carrozzina: La Reggio BIC è inarrestabile. I Ragazzi di Panormus affondati 66-28.

 

BASKET IN CARROZZINA REGGIO CALABRIA:                           66

BASKET IN CARROZZINA I RAGAZZI DI PANORMUS:                 28

 

BASKET IN CARROZZINA REGGIO CALABRIA: Rossetti, La Terra, Rukavisnikovs, Veinbergs, Sorrenti, Fabris,Sala, Cugliandro, D’Anna, Quaranta, Gustavsson Dell’Osso. All: Cugliandro.

 

BASKET IN CARROZZINA I RAGAZZI DI PANORMUS: Boncimino, Di Santo, Gambino, Gennaro, Lobue, Rotino, Gandolfo,Giglio. All: Gambino

PALACALAFIORE– Si gioca al Palacalafiore la 4a giornata di Campionato di Serie B Basket in Carrozzina. In quel di Reggio Calabria arrivano i Palermitani del Basket in Carrozzina I Ragazzi di Panormus. Match che inizia con un minuto di raccoglimento. Pronti e si parte con i padroni di casa che mettono le cose in chiaro e che questo match prenderà una piega già dai primi minuti. Infatti sono i ragazzi di mister Cugliandro a portarsi sul 10-0 e così mister Gambino chiama timeout. Un super Rossetti e un super Rukavisnikovs allungano e portano il parziale sul 20-2. 1/4 che si chiude sul parziale di 24-4.

Il 2/4 inizia con i padroni di casa che con Cugliandro e il solito Rossetti dilagano trovando i primi punti di questo 2/4. Uno scatenato Rukavisnikovs e un perfetto Veinbergs portano il parziale sul 36-14. 2/4 che si conclude con il parziale di 36-14.

il 3/4 Inizia come sempre con i padroni di casa che mantengono il vantaggio e lo aumentano portandosi con Sala e Fabris sul parziale di 44-19. Nelle file ospiti da notare i punti di Di Santo. Buona anche la prestazione delle ragazze in campo: D’Anna e Sorrenti per i padroni di casa e invece per Palermo unica donna si tratta di Giglio. 3/4 che si conclude con il parziale di 52-19.

 

Il 4/4 è una fotocopia del resto del match. Rukavisnikovs, Fabris, La Terra, Sala portano il parziale finale sul 66-28.

Direttori di Gara

 

Quarta vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Cugliandro. I Ragazzi di Panormus  si son dovuti arrendere contro una corazzata. Fine del match tra abbracci e foto.

Domenico Tripodi

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.