Futsal Femminile A2 Salernitana, Enrica Giugliano: “Non ci aspettavamo a fine girone di andata di essere lì in alto”

Prosegue il fantastico momento della Salernitana Femminile che si gode il suo 3° posto in classifica. Abbiamo intervistato ai nostri microfoni Enrica Giugliano, classe ’97, con bel 11 goal messi a segno fin qui. Ecco le sue parole:

Dopo la vittoria contro lo Scaletta siete sempre più salde al 3° posto, che proseguo di Campionato vi aspettate?

” La partita contro lo Scaletta è stata una partita molto difficile a livello psicologico. Una partita dettata da alcuni errori arbitrali a nostro sfavore. Siamo al terzo posto in solitaria a 28 punti e questo non ci può far che sorridere ed essere fieri di noi per quanto fino adesso fatto. La nostra mentalità ogni inizio settimana è quella di archiviare la partita disputata domenica e subito metterci a lavoro per la prossima. Ci aspettiamo un continuo di campionato prospero, all’altezza delle nostre aspettative.”

Per un solo punto non siete entrate per le Final Four, rimane un po d’amaro in bocca? Visto anche l’attuale vostro rendimento?

“Amaro in bocca no, non proprio. Grazie alla società che ha fatto una sterzata significativa abbiamo portato a casa punti importanti. Non ci aspettavamo a fine girone di andata di essere lì in alto.“Senza fretta, ma senza sosta” è questo il motto che ci spinge a continuare così, aggiungo che il meglio arriva adesso e noi abbiamo tutte le carte in regola per dire la nostra.”

Prossimo match contro Castellammare che partita vi aspettate?

“Il Castellammare è una buona squadra, personalmente mi aspetto una partita accesa sul piano tattico. Sicuramente ci penalizza la mancanza di Di Martino in campo per squalifica, ma credo nell’Unione del gruppo e sono convinta che lotteremo per prenderci questi 3 punti. Giochiamo in casa, e si sa che giocare qui con una tifoseria sublime come la nostra dà quella forza in più.”

Quali sono gli obiettivi di questa squadra?

“L’obiettivo della società é senza ombra di dubbio raggiungere i playoff. La società si aspetta tanto da noi e con impegno e dedizione proprio come stiamo facendo, niente è impossibile .”

Le tue soddisfazioni personali fin qui?

“Sono contenta di quanto stia rendendo in campo, ma lo sono ancora di più per i miglioramenti che ho notato anno dopo anno. É solo il terzo anno che gioco a livello agonistico e sono felice della crescita e della possibilità che ho avuto sin da subito di giocare in A2. Essere protagonista sempre sul campo mi ha aiutata ad essere ciò che sono oggi. Quest’anno mi ha segnato particolarmente il cambio del mister, perché ho avuto modo di confortarmi con un nuovo modo di giocare, con un nuovo modo anche di essere valutata e a sotto il profilo della crescita personale mi è servito tanto. Concludo dicendo che le mie ambizioni non hanno mai un punto di arrivo perché quando si ha passione per qualcosa si desidera sempre di più ed è questo l’augurio che faccio a me stessa.”

Domenico Tripodi- Tutto lo Sport in un clic

Instagram: INSTAGRAM

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.