Futsal Femminile A2, Segato Women Melicucco: Gianluigi Mardente “Obiettivo? La salvezza e la costruzione per la prossima stagione. La firma? Ste ragazze mi hanno fatto innamorare”

Dopo la vittoria contro il ASD Castellammare, la Segato Women si posiziona a metà classifica chiudendo cosi questo 2021 con una vittoria ( 4 vittorie nelle ultime 6 gare). Abbiamo sentito ai nostri microfoni l’attuale allenatore della Segato, Gianluigi Mardente, Ecco le sue parole:

Che emozioni e sensazioni provi, nel tornare ad allenare una squadra femminile?

Di fatto non ho mai smesso allenare il femminile, perchè seppur d’inverno negli ultimi 4 anni ho allenato il maschile, d’Estate nel Beach Soccer ho sempre allenato le ragazze, quindi non mi sono mai disabituato. Le emozioni sono forti, tant’è vero che io mi ero posto da “aiutante” e rimanendo dietro le quinte, senza firmare. Invece le emozioni a fregarmi, queste ragazze mi hanno fatto innamorare, anche Carmen Riganati e Maurizio Maio e quindi ho accettato Ufficialmente. Ancora una volta le emozioni hanno prevalso sotto l’aspetto professionale e devo dire di aver fatto la scelta giusta. Le ragazze mi stanno ripagando, perchè stanno facendo un qualcosa di straordinario che va oltre le proprie capacità tecniche e tattiche. Il potenziale c’è e possono crescere molto. Del resto, sono Donne e apprendono prima e lo fanno con molta determinazione

Com’è stato fin qui il cammino della Segato?

La Segato fin qui ha fatto punti, per scelta mia, rinunciando al gioco del Futsal. Ho capito (contro l’Irpinia), se chiedo loro di applicare determinati principi di gioco, paradossalmente è controproducente. L’importante è prendere fiducia, risalire la china e poi pin piano inserire quelli che sono i meccanismi che iniziano ad avere ma che devono ancora metabolizzare a pieno. Sono sicuro che tra qualche mese inizieremo a vedere qualcosa anche sotto l’aspetto del possesso palla. Il cammino è stato esaltante, ho preso la squadra che aveva 1 punto, e adesso hanno fatto 4 vittorie in 6 gare perdendo solo con Rionero (2-1) e Irpinia (malamente) quest’ultima squadra è di un altro livello e quindi siamo andati anche oltre le aspettative. Dove non arriviamo sotto l’aspetto tecnico e tattico, arriviamo mettendoci il cuore. Ed è proprio lo spirito e il cuore di questa squadra che mi ha fregato e mi ha portato a firmare

Il match di ieri vi ha permesso di portarvi a sei lunghezze dai Playoff. Ci credete?

“Noi non dobbiamo pensare ai Playoff, noi dobbiamo pensare a salvarci. Anche perchè la Women Napoli ha di fatto “preso” quasi tutta la Wolves, quindi, da qui in poi farà molti punti, a mio avviso chiuderà con più di 30 punti. La Scaletta, Castellammare e Rionero sono squadre come noi, quindi noi dobbiamo cercare sempre e solo di fare punti per salvarci. Il resto, nel frattempo, spero e mi impegnerò di poter dare a queste ragazze la possibilità di strutturarsi e di faare con me o senza di me, il prossimo anno un campionato di vertice. Quindi questi mesi bisogna usarli per salvarci e strutturarci, poi dalla prossima stagione se ci sono o non ci sono, l’anno prossimo saranno pronte.”

Chi è per te la favorita in questo Campionato?

“Io devo ammettere di non aver mai seguito la A2 Femminile, avrò visto 2-3 partite in vita mia dal vivo, ma non ho mai visto Highlights o visto partite in streaming della A2 Femminile. Mentre la B Maschile e la A Femminile so praticamente tutto. L’Irpinia e la Vigor Lamezia sono le favorite, se la contenderanno negli scontri diretti, contro le altre non avrnno problemi, vinceranno tutte le partite alcune soffrendo un po, altre di larga misura. Quindi secondo me se la giocheranno negli scontri diretti. Se sono felice? Beh se uno si fa 250km al giorno, lo fa assolutamente perchè ci sono delle emozioni dietro, onore a loro che me le hanno trasmesse, spero che potrò trasmettere la stessa cosa io, oltre a quello che compete ad un allenatore”

Domenico Tripodi-Tutto lo Sport in un clic

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.