Futsal Femminile Coppa Italia: Troppo forte il Royal Team Lamezia per il Cus. Il match termina in goleada. [Photogallery]

ROYAL TEAM LAMEZIA- CUS COSENZA: 10-0

ROYAL TEAM LAMEZIA: Toledo, Capuano, Calendi, Ferreira, Marin, Fakaros, De Sarro, Perri, Angotti, Arzente, Villagra. All. Giorgi

CUS COSENZA: Fumo, Postorino, Stuppino, Merante, Arcuri, Galatà, De Cesare, Aprile. All. Postorino

LAMEZIA– Si conclude senza storia il match tra il Lamezia e il Cus Cosenza. Un risultato di 10-0 che non lascia repliche, padroni di casa in formazione tipo, Cosentine con diverse assenze come quelle di Fragola, Trimarchi e Rovito, con Stuppino al rientro dal covid. Un match che si mette subito in discesa per il Lamezia che chiude il primo tempo sul 5-0.

Primi minuti di studio, la Royal è più propositiva ma poco incisiva sotto porta.Al 4’16 le ragazze di mister Giorgi si portano in vantaggio con De Sarro, brava a finalizzare un’ottima triangolazione tra Capuano e Marin.Continua ad attaccare la Royal, gli sforzi vengono premiati al 10’41 con un’azione personale di Ferreira che con un sinistro sotto la traversa batte Fumo.

Dopo tre minuti è ancora De Sarro a trovare il gol con un preciso diagonale su servizio di Ferreira.Il quarto gol è ad opera di Calendi al 14’16, la giocatrice lametina è brava a ribadire in rete dopo il palo preso da Villagra.La Royal è inarrestabile, ancora Calendi a rete al 5’26 su azione personale. Il suo sinistro è chirurgico e trafigge Fumo. Inizia la ripresa e dopo 90 secondi è Calendi, incontenibile, a portare a sei le marcature per la Royal: raccoglie palla su corner di Ferreira e calcia di prima intenzione battendo il portiere ospite.

E’ assedio biancoverde, stavolta è Ferreira che al 22’40 riceve un invito da fallo laterale e indisturbata segna la rete del 7-0.Subito dopo la giocatrice brasiliana subisce un brutto fallo da Arcuri ed è costretta ad uscire. Ma c’è solo una squadra in campo, mister Giorgi fa entrare anche Perri e Arzente.Al 28’11 Calendi su una ripartenza trova il guizzo vincente: 8-0!Al 23’07 è Marin a mettere il suo sigillo sulla partita. Su azione di calcio d’angolo riceve palla da Villagra e a pochi passi mette in rete.A 1’26 dalla fine è Villagra a trovare la gioia personale dopo un bel triangolo con Perri.

Da sottolineare l’infortunio di Ferreira con ancora da stabilire la prognosi. Nel frattempo per il Cus Cosenza, stagione conclusa per il capitano Celeste Trimarchi, confermata la rottura del legamento crociato e del menisco. Auguriamo un grosso in bocca al lupo e una pronta guarigione.

Tutto lo Sport in un clic

Instagram: INSTAGRAM

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.