L’intervista: Lucia Pulitanò: “I miei anni d’oro nella Melitese Femminile”

Lucia Pulitanò

 

Lucia Pulitanò una stella del Calcio Melitese, Nasce a Melito di Porto Salvo (RC) il 25/12/76  è una delle tante giocatrici Melitesi che hanno portato la squadra in alto o meglio in Serie A. Ecco l’intervista all’ormai ex giocatrice di calcio Lucia Pulitanò che in questi anni passati giocando a calcio, ha lasciato parecchio il segno. 

 

Lucia Pulitanò raccontaci la tua vita calcistica

 

” Praticamente la mia vita Calcistica inizia da quando sono nata, Mamma diceva sempre che mi spostavo tra le camere con un pallone tra i piedi. All’età di 12 anni iniziai a giocare a Calcio nella JuveMelito nel 1988 eravamo circa 10 ragazze e per parecchi anni abbiamo partecipato a dei tornei a Reggio Modena. All’età di 14 anni sono stata contattata dal Siderno Femminile di Calcio A11  che ad all’ora disputava il campionato di Serie A, ma ho rifiutato. Ho disputato con loro un triangolare al Celeste a Messina.  Ma dopo ho rinunciato forse perchè troppo piccola forse perchè non mi piaceva la competizione e preferivo divertirmi senza pressioni.”

 

Raccontaci della svolta della tua carriera calcistica

 

“Nel 1993 ho interrotto per problemi di salute e dopo ho ripreso nel 1996 e sa qui sono stati i miei anni di salita. Ho ripreso con una squadra di Reggio Calabria Calcio A5. Dopo tanta esperienza nella stagione 2000/2001  abbiamo disputato il campionato di seria A calcio a 11 ma con risultati poveri. Abbandonata  l’idea del calcio a 11 ci siamo concentrate sul calcio a 5 disputando campionati FIGC. Con partecipazioni Regionali e  Nazionali.- Nel 2007 ecco la svolta-. Da una chiacchierata nasce la Melitese Femminile disputando campionati di CSI, UISP e FIGC”

Melitese Femminile

Racconta questi momenti con la maglia della Melitese

 

“Dei momenti Bellissimi, la rifarei in qualsiasi momento. Ho conosciuto persone splendide siamo riuscite a creare un gruppo che oltre a voler vincere in campo volevamo vincere anche fuori affrontando insieme tutte le difficoltà che si presentavano giorno per giorno.Ogni partita ogni allenamento mi dava una emozione nuova, ogni partita mi sembrava come fosse la prima. Però come tutte le cose belle non durano sempre e c’è stato anche un periodo buio per me quando  fuori dal campo ho avuto un piccolo incidente ed ho dovuto interrompere. Anche dopo la ripresa non sono più riuscita a recuperare la forma ed ho continuato comunque a seguire le ragazze dall’esterno. Abbiamo fatto comunque un grandissimo salto di qualità: siamo passati dai campionati di CSI ai Campionati UISP, FIGC

andando a disputare i Campionati Provinciali, Regionali e arrivando anche a toccare la Serie A nella stagione 2012/2013 e conclusa nella stagione 2014/2015 in mal modo perchè scompare la Melitese Femminile di Calcio A5 e io appendo le scarpe al chiodo definitivamente all’età di 39 anni.

Melitese Calcio A5 Stagione 2012/2013 Serie A

Anche se ogni tanto mi diletto a fare qualche partitella con le mie vecchie compagne di squadra.

 

Ci sono dei ringraziamenti particolari che vuoi fare?

“No, ringraziamenti particolari no, ma voglio fare ringraziamenti generali: ai vari presidenti e compagne di percorso. “

 

Domenico Tripodi

 

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.