MTB Femminile, Rolling Bike: Ingaggiata Elena Gaddoni: “Felice di poter tornare a sentirmi me stessa.”

Colpaccio per la Rolling Bike che dopo le riconferme e gi arrivi degli Elite: Colonna, Ficara e Vigoroso e U23 Macchione e Mancuso, si aggrega anche Elena Gaddoni.

Elena Gaddoni, vincitrice di una tantissime gare, la pluricampionessa Italiana Marathon (2013, 2015, 2018 e 2020), la vincitrice della Hero nel 2017, approda ufficialmente alla Rolling Bike. Dopo l’ufficialità avvenuta attraverso i canali social della squadra e dell’atleta, abbiamo avuto il piacere di intervistarla ai nostri microfoni. Ecco il suo racconto e le sue parole:

“Ho iniziato a praticare questo Sport da quando ho 17 anni, quindi ben 25 anni. La gara che ricordo più di tutti, nel 2017, quando ho vinto la Hero. Quella per un’atleta che ha fatto la gavetta, è stato il coronamento. Io potevo chiudere li, la mia carriera. Avevo vinto Italiani, e altre gare, ma la Hero è proprio la gara. L’ultimo chilometro praticamente dalle emozioni l’ho fatto piangendo. Nel 2018 ho avuto un periodo particolare e anche li ho pensato di smettere ma arriva la vittoria in Coppa del Mondo nel 2018 (Isola D’Elba), in rimonta ho vinto l’ennesima gara. Nel 2020 è arrivata anche la vittoria nell’Italiano.”

Com’è nata la passione per la MTB?

“La mia passione è nata per caso nel 1995, da mia nonna, che mi regalò una Mountain Bike, e con mia sorella iniziammo a girare. Nel 1997 incontrai Mirko Pirazzoli in una gara, e grazie a lui da li inizio il tutto.”

Cosa ti ha spinto a scegliere la Rolling Bike?

“La scelta per la Rolling Bike è nata tramite un invito di Enrico Lazzaro che mi ha fatto da preparatore nell’anno che ho vinto l’Italiano. Lui sapeva che già non volevo più correre per via delle situazioni lavorative,non potendo fare un calendario da atleta a tempo pieno, e quindi, propose la Rolling Bike, senza quelle pressioni, diciamo, per ripartire, visto che vengo da un anno di stop. Dopo le mie vincende sportive è cambiato anche qualcosa a livello privato che mi ha lasciato molto scossa e quindi ripartire per fare qualcosa per me stessa. Poi mai dire mai nella vita, si parte e si vedrà. Ho ripreso ad allenarmi con Enrico, ma non sarà semplice tornare in pista”

A Maggio ci sarà l’AsproMarathon, sarai in griglia di partenza?

“Si, certamente. Quella è una delle gare alle quali che parteciperò. Non l’ho mai fatta, quindi, queste gare inedite per me. La MTB mi ha sempe portata in posti nuovi, e anche per questo motivo qui sono innamorata cosi tanto di questo sport perchè mi porta dove voglio”

Domenico Tripodi- Tutto lo Sport in un clic

Instagram: INSTAGRAM

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.