Promozione Girone B: Brancaleone show. Lo Sporting Catanzaro Lido esce sconfitto [PHOTOGALLERY]

BRANCALEONE-SPORTING CATANZARO LIDO: 3-1

Marcatori: 15’pt Carbone(BR), 17’st Galletta G.(BR), 27’st Angiò (BR), 40’st Giglio (rig) (SCL)

BRANCALEONE: Laganà 6, Barbaro 6.5, Morabito P. 6.5, Pereira 6.5, Trimboli 6.5 ,Angiò 7, Galletta G 7, Galletta S. 6,5 , Virgara 6, Rubertà 6.5, Carbone 7. A disposizione: Panarello, Mariella, Favasuli, Panzera, Squillace, Furferi, Morabito L., Blefari, Versace. All: Criaco 7.

SPORTING CATANZARO LIDO:Rotella5.5; Bellocci 5.5, Fabio 5.5, Giglio 6, Costantino5.5, Pristera 5.5, Ferrara 5.5(dal 42’st Pugliano s.v), Bellia 5.5, Ienco 5.5 (dal 45’st Greco s.v), Bitonte 6, Mirarchi 5.5(dal 21’st Fulciniti 5 ). A disposizione: Iannelli, Bianchi M., Pugliese,Barberio, Lombardo, Rizzo. All: Pisano 6

Note: spettatori 200 circa. Ammoniti: Angiò(BR), Laganà(BR), Rubertà(BR), Criaco (BR)(dalla panchina); Costantino(SCL). Minuti di recupero: 1′-5′.

Arbitro: Eboli (Paola) 6

Assistenti: Romeo-Mazza (Reggio Calabria)

BRANCALEONE– Continua l’imbattiblità casalinga del Brancaleone tra le mura amiche, e arriva l’ennesimo successo. Questa volta a farne le spese è lo Sporting Catanzaro Lido, un match importante per entrambe le compagini che si trovavano appaiate a pari punti in classifica (46) e al 2° posto.

Un primo tempo dominato, del resto,tutta la gara è stata dominata dai padroni di casa. Al 15’pt sono i padroni di casa a sbloccare il risultato con Carbone ch si invola sulla fascia destra, entra in aria e fa partire una sassata e la palla si insacca in rete. Il match prosegue, e sempre il pallino del gioco nei piedi del Brancaleone, che colpisce anche una traversa con Rubertà. Giglio prova a penetrare la difesa ma Morabito e Angiò lo annullano. Sembra aver studiato bene mister Criaco l’attaccante ospite. La prima frazione di gioco si conclude con il vantaggio dei padroni di casa.

La seconda frazione di gioco inizia con il Brancaleone sempre in attacco, e al 17’st arriva il raddoppio. Rubertà scambia con Galletta Giovanni che tira di sinistro e deposita la palla in rete facendo esplodere lo stadio in festa. Al 27’st cala il tris il Brancaleone. Galletta crossa nel mezzo, la palla arriva ad Angiò che dopo uno stop non riuscito, riesce a recuperare la sfera e sottoporta depositare in rete per il 3-0. Goal e corsa sotto la curva per dedicare il goal alla propria ragazza. Il Brancaleone inizia a calare con i ritmi, mister Pisano incomincia la girandola di sostituzioni. Lo Sporting Catanzaro Lido cerca il goal della bandiera. Goal che arriva al 40’st. Tocco di mano in aria di rigore di Morabito e il direttore indica il dischetto. Si presenta sul punto di battuta bomber Davide Giglio che spiazza Laganà e fa 3-1. Lo Sporting Catanzaro si sveglia un po tardi, prova ad affondare i colpi ma dopo 5′ di recupero, il direttore, il signor Eboli di Paola, decreta la fine del match.

Brancaleone per una notte capolista, in attesa del match tra Gioiese-Ravagnese. Lo Sporting Catanzaro Lido, rimane a quota 46 punti in classifica. Ancora nulla è deciso, ma sicuramente sarà una corsa a tre: Brancaleone, Gioiese e Sporting Catanzaro Lido per la promozione diretta in Eccellenza.

Domenico Tripodi-Tutto lo Sport in un clic

Instagram: INSTAGRAM

Twitter: TWITTER

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.