Serie D Girone I: San Luca-Santa Maria Cilento finisce 3-3[Photogallery]

SAN LUCA VS SANTA MARIA CILENTO: 3-3

Marcatori: 12’ pt Bruzzaniti(SL), 29’ pt Crucitti(SL), 43’ pt e 37’ st Maggio(SMC), 15’ st Maio(SMC), 35’ st Godano(SL)

San Luca (4-3-3): Scuffia; Fiumara, Berman, Patea, Favasuli (37’ st Calderone), Romeo (13’ st Costanzo), Carbone, Suraci; Maesano (3’ st Pelle A.), Bruzzaniti (20’ st Godano), Crucitti. A disp.: Monetti, Santapaola, Pelle F., Giampaolo, Pereira. All.: Canonico.

Polisportiva Santa Maria (3-4-3): Stagkos; Todisco, Campanella, Coulibaly, Konios; Maio, Simonetti (40’ st Morlando), Katsioulas (22’ st D’Auria), Romano (22’ st Sare), Maggio, Cunzi. A disp.: Grieco, Viscido, Tandara, Ventura, Todisco, Gargiulo. All. Nicoletti.

Arbitro: Davide Albano di Venezia (Anile-Rallo)

Note: ammoniti Scuffia, Berman. Angoli: 3 a 9. Recupero: 1’ pt e 2’ st.

SAN LUCA: Termina con un pareggio scoppiettante il match di recupero della 36a giornata di Campionato tra San Luca-Santa Maria Cilento. Si gioca sotto un sole cocente,la scorsa settiman, match rinviato per diluvio e impraticabilità di campo, ad una settimana di distanza le condizioni meteo sono totalmente differenti. Il San Luca scende in campo con diversi giovani, e nel corso del match facendo esordire anche alcuni della cantera del San Luca, come Calderone, Costanzo, già in campo invece i giovanissimi Favasuli, Romeo, Suraci. Anche il Santa Maria si presenta con diversi giovani lanciando nella mischi anche il classe 2004 D’Auria. I calabresi partono forte e dopo due minuti già chiamano Stagkos alla prima parata del pomeriggio. Il vantaggio locale giunge al 12’ con il colpo di testa di Bruzzaniti su calcio d’angolo. Occasionissima per Maesano, tre minuti dopo, che davanti a Stagkos spara alto un rigore in movimento. Il San Luca sfiora il raddoppio anche al 22’ con Suraci, servito da Fiumara, ma calcia fuori di un soffio. Prima opportunità per i cilentani con una punizione di Maio, salvata da Scuffia. Dalla parte opposta, Crucitti firma il raddoppio. Nel finale, intervento falloso di Scuffia su Cunzi in area di rigore. Dagli undici metri, Maggio accorcia per il 2 a 1. Nella ripresa, il Santa Maria parte forte sfiorando in due circostanze con Cunzi il gol del pari, che arriva al quarto d’ora con un piattone di Maio. Prima Maggio e poi ancora Cunzi sfiorano il punto del sorpasso. Il San Luca si fa vedere nuovamente alle mezz’ora con Godano, che al 35’ segna il 3 a 2 con un colpo di testa. Due minuti dopo, Maggio segna il gol del definitivo pari, con cui si chiude la partita del “Corrado Alvaro”. Adesso, per entrambe le squadre, che ormai non hanno più nulla da chiedere in questo Campionato, aspetterà loro l’ultima giornata di Campionato. Il San Luca, affronterà tra le mura amiche il Troina, che sembrerebbe ormai quasi condannato alla retrocessione in Eccellenza, complice anche i 6 punti di penalizzazione e i 10 punti di distacco dal Giarre, attualmente quint’ultimo in classifica. Il Santa Maria Cilento invece affronterà in quel di Vallo della Lucania, allo Stadio “Giovanni Morra”, la capolista Gelbison, già promossa in Serie C.

Photogallery a cura di Giovanni Guerrisi

Tutto lo Sport in un clic

Instagram: INSTAGRAM

Twitter: TWITTER

Vai alla barra degli strumenti

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.